Contattaci
eventi, News, prisma

HACKERIAMO LA PA! ETNA HITECH AL FORUM PA CON myTown

Etna Hitech è stata presente dal 27 al 29 Maggio al Forum PA di Roma, expo che da più di vent’anni ospita l’incontro tra pubblica amministrazione, imprese e cittadinanza attiva per favorire una discussione continua sull’innovazione del sistema pubblico italiano. Tema di quest’anno è stato: “Prendiamo impegni, troviamo soluzioni”, nell’ambito del quale sono stati individuati sei obiettivi prioritari, tra i quali quello di un Open Government con l’attuazione dei principi di trasparenza, partecipazione e collaborazione e di una PA digitale, attraverso tre grandi target di switch-off.

foto (34)

Ad ognuno dei sei obiettivi sono state dedicate delle grandi conferenze e una serie di seminari, workshop e incontri informali. Il Presidente del consorzio Etna Hitech, Ing. Emanuele Spampinato, è intervenuto alla conferenza del 28 Maggio, “Hackeriamo la PA!”, dove ha presentato il progetto myTown, applicazione del più ampio progetto Smart Urbs per la città di Catania, nell’ambito del contest FORUM PA Challenge, Le Sfide per una PA che funziona.

Hackerare la PA significa ricostruire modi e processi dell’amministrazione pubblica con l’obiettivo di ridurne i ritardi ed eliminarne le inefficienze. Su questo tema, in collaborazione con il PON Ricerca e Competitività 2007-2013, il Forum PA 2014 ha organizzato un incontro dove si sono confrontate le soluzioni di Amministrazioni, cittadini e imprese per promuovere la cittadinanza attiva ed il co-design dei servizi, l’open government ed il riuso dei dati pubblici.

Obiettivo di questa giornata è stato quello di fare rete e favorire il riuso e la diffusione virale dell’innovazione, attraverso un processo di creazione di una community stabile e aperta sul tema del civic hacking. Il progetto myTown presentato in questo contesto è una soluzione pensata per favorire la partecipazione attiva dei cittadini alla gestione di interventi di piccola manutenzione in città. Attraverso un sistema di segnalazione per dispositivo mobile, i cittadini possono comunicare all’ufficio competente casi di necessità di intervento come buche, guasti all’illuminazione pubblica e ricevere successivamente un feedback sull’avvenuto intervento da parte dell’amministrazione locale. Catania sarà il Comune sperimentatore. Al fine di favorire la sostenibilità del sistema, soprattutto per le piccole amministrazioni,  il modello del progetto si basa su una piattaforma a servizi di cloud computing.

Come anche gli altri sette progetti presentati durante la conferenza l’obiettivo di myTown è quello di consolidare la fiducia tra cittadini e amministrazione, nello specifico favorire la partecipazione attiva nella difesa del bene comune e promuovere il dialogo tra utenti e uffici pubblici.

Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google
Spotify
Consent to display content from Spotify
Sound Cloud
Consent to display content from Sound