Contattaci
News

Facebook “sbarca” all’Università di Catania: una delegazione di Software Engineer ospite del Dipartimento di Matematica e Informatica

Tra gli ospiti anche il giovane ing. Martino Luca, laureatosi a Catania. Gli esperti hanno presentato i metodi di testing e di static analysis che garantiscono il corretto funzionamento del social network

FONTE: Bollettino d’Ateneo – 19 febbraio 2015

Facebook sbarca all’Università di Catania: una delegazione di Software Engineer di Facebook UK, fra questi anche Martino Luca, giovane laureato in Informatica proprio a Catania, ha tenuto mercoledì pomeriggio una conferenza dal titolo “More than just socialising” nell’affollata aula magna del dipartimento di Matematica e Informatica.
A dare il benvenuto ai dodici esperti di Facebook è stato il rettore Giacomo Pignataro, il quale has ottolineato “l’impegno dell’Ateneo, grazie anche a diversi progetti finanziati dal Ministero dell’Università, come Contamination-Lab, a favorire i processi di creatività, innovazione ed anche ricerca sia degli studenti, sia dell’Ateneo”.
“Proprio Contamination-Lab rappresenta un laboratorio di contaminazione tra saperi diversi finalizzato alla creazione di nuove idee e di nuovi progetti oltre che un percorso innovativo per la didattica visto che la contaminazione di saperi consente di conoscere fenomeni nuovi da trasferire ad altre persone”, ha aggiunto il rettore affiancato dal presidente del corso di laurea di primo livello in Informatica, Sebastiano Battiato.
A moderare i lavori il docente di Sicurezza informatica, Giampaolo Bella, il quale ha evidenziato “il ruolo di Facebook nella società di oggi”, esprimendo la soddisfazione del nostro Ateneo per Martino Luca, il giovane laureato etneo approdato nello staff tecnico dell’azienda americana.
A seguire la delegazione di Software Engineer di Facebook UK ha presentato metodi di testing e di static analysis che garantiscono il corretto funzionamento della piattaforma Facebook, il social network più diffuso al mondo.

http://www.bda.unict.it/Pagina/It/Notizie_1/0/2015/02/19/5842_.aspx

Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google
Spotify
Consent to display content from Spotify
Sound Cloud
Consent to display content from Sound