#sce2015 I dati aperti sono fondamentali per migliorare i servizi al cittadino, parla l’Assessore Troia

E’ appena partita la seconda giornata di Smart City Exhibition  a Bologna e si ritorna a parlare dell’esperienza di utilizzo dei dati nella città di Siracusa. L’Assessore all’Innovazione e Smart City di Siracusa, Valeria Troia, interviene adesso al seminario La gestione dei dati e delle informazioni per personalizzare i servizi per i cittadini e le imprese.

L’ambiente urbano è stato considerato sin dagli albori dell’Agenda digitale il principale destinatario e al contempo recipiente di dati, informazioni e servizi rielaborati e forniti digitalmente. Le città sono, infatti, il luogo in cui si incontrano le esigenze di cittadini, imprese e le maggiori infrastrutture, pertanto, è a queste che le Amministrazioni pubbliche devono rispondere fornendo servizi sempre più adeguati ai cambiamenti in corso.

L’ultimo cambiamento da affrontare è il passaggio dell’e-government all’API economy, e la trasformazione delle città in vere e proprie piattaforme. Inevitabile, pertanto, il riferimento all’ultimo servizio- piattaforma digitale appena fornito alla città di Siracusa con il portale Siracusa Smart City nell’ambito della sperimentazione di PRISMA.