CATANIA CITTÀ POLICENTRICA, LA PIATTAFORMA DIGITALE DEI NUOVI SERVIZI SOCIALI

CONVEGNO “IL CITTADINO AL CENTRO DEL NUOVO WELFARE DIGITALE”

SABATO 31 OTTOBRE 2015 PALAZZO DELLA CULTURA
VIA VITTORIO EMANUELE II, 121 – CATANIA

Si terrà sabato prossimo, 31 ottobre, a partire dalle 9 fino alle 14 nella sala Conferenze di Palazzo della Cultura a Catania, il convegno “Il cittadino al centro del nuovo Welfare Digitale”, l’evento conclusivo del progetto “Catania Città Policentrica”, che ha realizzato una piattaforma digitale dei servizi sociali del comune di Catania, che garantirà a cittadini e operatori dei Servizi Sociali accesso veloce e risposte in tempi brevi.

Come cambia la gestione del welfare con i nuovi sistemi informatici, conoscere i processi della pubblica amministrazione e l’E-government, cos’è la nuova cartella sociale, l’agenda digitale, sono solo alcuni degli spunti che animeranno la tavola rotonda, organizzata dall’amministrazione comunale con il patrocinio dell’Ordine Professionale degli Assistenti Sociali regione Sicilia, che ne accredita la partecipazione ai fini dell’aggiornamento professionale.

Dopo i saluti del sindaco di Catania, Enzo Bianco e della presidente regionale dell’Ordine degli Assistenti Sociali, Bianca Lo Bianco, i lavori saranno aperti dal direttore dei Servizi Sociali del comune Corrado Persico, a capo della direzione Politiche Sociali e Famiglia.

A seguire Giusi Delfa, Responsabile Unico del Progetto “Città Policentrica” illustrerà il nuovo sistema informativo di cui si è dotato il comune etneo, tra i primi, a livello nazionale, per la riorganizzazione e la digitalizzazione dei processi afferenti alla direzione dei servizi sociali.
Il progetto, promosso dall’amministrazione comunale, finanziato nell’ambito del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale Programmazione 2007-2013, (P.O. – FESR) è stato realizzato dal raggruppamento di imprese formato da Etna Hitech S.C.p.A., ente capofila, dalla cooperativa Fenice e dal Consorzio Il Nodo.

Alla tavola rotonda, moderata dalla giornalista Alessandra Bonaccorsi, interverranno: Renato d’Amico, ordinario Dipartimento Scienze politiche e Sociali, Università di Catania, su Servizi on-line e digitalizzazione dei processi della P.A, Claudio Saita, docente Dipartimento Scienze Politiche su processi di trasformazione del welfare comunitario, Bruno Caruso, ordinario Dipartimento di Giurisprudenza, Università di Catania, Emanuele Spampinato, presidente Etna Hitech su l’agenda digitale per il Welfare Metropolitano. Concluderà Angelo Villari, assessore Armonia Sociale e Welfare.

Città Policentrica risponde alla funzionalizzazione dei centri territoriali, all’informatizzazione e la messa in rete delle procedure che meglio rispondono alle esigenze di protezione sociale e di assistenza della popolazione più bisognosa.
Il progetto implementa soluzioni che a regime miglioreranno la capacità dell’amministrazione comunale di interagire da un lato con i cittadini per facilitare e migliorare i tempi di risposta nell’erogazione delle prestazioni e dall’altro di sostenere l’operatività degli uffici di servizio sociale e la capacità gestionale degli addetti, mediante collegamenti telematici per interconnettere i diversi uffici della Direzione, integrandone le attività e creando interconnessioni inedite sia con altri settori della stessa amministrazione sia con altri enti istituzionali.

Programma definitivo