Summer School Lipari 2014 Etna Hitech presenta l’ICT al servizio delle Smart Cities

E’ in corso in questi giorni la Lipari Summer School 2014 che vede tra i suoi protagonisti Etna Hitech, intervenuta ieri in una prima lezione su Open Government e Smart Cities, tenuta dall’Ing. Vladimiro Patatu.
I lavori sono stati aperti lunedì dal Prof. Claudio Cioffi-Revilla, della George Mason University , direttore della scuola di Computational Social Science che ha tenuto una lezione introducendo i concetti chiave della computational social science e ha presentato il suo nuovo libro Introduction to Computational Social Science ( di cui si può leggere un estratto del primo capitolo a questo link).

IMG_20140721_103756

Prof.  Claudio Cioffi-Revilli 

Martedì mattina il Prof. Prabhakar Raghavan, Vice presidente di Tecnologie Strategiche di Google ha tenuto le sue prime due lezioni su Structural properties of Social Networks e Geo-local properties of Social Networks.

IMG_20140722_115846

Prof. Prabhakar Raghavan, Google

Nel pomeriggio è stato introdotto il tema dei sistemi collaborativi dai Proff. Leonardi e Anagnostopoulos dell’Università La Sapienza di Roma. In particolare, il Prof. Stefano Leonardi ha illustrato come gruppi di persone possano coordinarsi e cooperare in attività complesse grazie all’utilizzo di sistemi digitali (Algorithms for forming teams of experts with online coordination) e il Prof. Anagnostopoulos ha tenuto una lezione sul tema Windwos of Crowds.
L’ing. Vladimiro Patatu, Opportunity Manager di Etna Hitech, ha tenuto la prima lezione della sessione Achieving Open Government Transparency, Participation and Collaboration through Business Process Management, in cui ha mostrato come l’ICT e adeguate infrastrutture e metodologie siano fondamentali per il raggiungimento degli obiettivi di una smart city. La città intelligente, intesa come local government, sostenuto da un sistema di open government che ha alla propria base la trasparenza, la partecipazione e la collaborazione. Questi obiettivi possono essere raggiunti solo attraverso l’apertura dei servizi, dei processi, e dei dati sottostanti attraverso l’adesione agli standard dettati in merito all’apertura dei dati pubblici secondo il paradigma Open Data.

IMG-20140722-WA0000

Ing.Vladimiro Patatu, Opportunity Manager Etna Hitech

Nel corso della lezione l’Ing. Vladimiro Patatu ha sottolineato l’importanza dell’apertura dei dati pubblici e della reingegnerizzazione dei processi necessaria alla pubblicazione e riutilizzo degli open data. Da qui l’importanza di utilizzare la disciplina Business Process Management al fine di generare dati disponibili in tempo reale.
Anche gli studenti sono protagonisti attivi di questa serie di incontri sull’isola, infatti oltre ad avere presentato individualmente i propri percorsi e progetti in corso sono stati coinvolti in un Business Game proposto dal Prof. Prabhakar Raghavan. La richiesta ai gruppi di lavoro è stata quella di strutturare un Business Plan con un budget di un milione di dollari come start up, avendo la disponibilità dei dati della posizione dei mezzi pubblici in tempo reale. I gruppi di lavoro presenteranno i propri progetti Mercoledì mattina.

IMG_20140722_183702

L’Ing. Antonio Conti. Etna Hitech con il suo gruppo di lavoro lavorano al BG del Prog. Prabhakar Raghavan